COMPOST



Il compost è un concime ideale per tutte le piante e migliora la struttura del terreno, si ottiene da scarti vegetali della cucina,orto e giardino.

                                   PREPARAZIONE
Il compost può essere autoprodotto ma lo consiglio a chi ha spazio esternamente,serve prima di tutto una compostiera,si può richiedere al comune di residenza o si può fabbricare usando materiali di scarto(pellet o tavole di legno).
La compostiera deve essere priva di fondo per favorire l'ossigenazione del materiale in essa contenuta e serve anche a prevenire i cattivi odori,la compostiera deve essere collocata in una zona completamente a l'ombra e che non sia troppo umida.
Per preparare il compost utilizzate:scarti di verdure CRUDE,bucce e scarti di frutta non trattati con cera,fondi del caffè,sfalci di potature,foglie,cenere di legna,gusci di uovo,filtri del the'.
NON INTRODURRE carne,pesce verdure cotte e piante malate.
Il compost non deve essere ne troppo umido ne troppo asciutto,cercate sempre di bilanciare il materiale introdotto tra umido e secco,ogni tanto con un forcone o una vanga mescolate il compost in modo da favorire l'ossigenazione e se trovate dei lombrichi aggiungeteli al compost vi daranno un prezioso contributo.
Il compost per essere pronto impiega 4 0 6 mesi.

NOTA:La nostra compostiera è in fase di allestimento,come si vede dalla foto sopra.
Io utilizzo il compost come concime di fondo al posto dello stallatico,poichè lo stallatico può danneggiare eventuali falde acquifere sotto il terreno.
La creazione del compost riduce la produzione di rifiuti.

Commenti

Post più popolari