FAVE BIANCHE E CICORIA




Oggi vi propongo un piatto tipico della mia terra,che preparava ogni settimana mia nonna.
Quando papà e nonno andavano nei campi a raccogliere le verdure selvatiche mi si illuminavano gli occhi perchè era quasi certo che il giorno dopo nonna avrebbe cucinato questo fantastico piatto.
E' una ricetta semplicissima da realizzare con pochi ingredienti e molto economica.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

5 MESTOLI DI FAVE SECCHE
VERDURA DI CAMPO
SALE Q.B
OLIO E.V.O.

PROCEDIMENTO:

Mettere in ammollo una ora prima della cottura le fave secche,nel frattempo pulire,lavare e lessare la verdura in acqua salata.
Trascorsa un ora mettiamo le fave in una padella e le ricopriamo di acqua,circa 4 dita sopra il livello delle fave,devono cuocere a fuoco lento per circa un ora.
Ci rendiamo conto che le fave sono cotte quando iniziano a sfaldarsi,prendiamo un frullatore ad immersione e frulliamo fino ad ottenere una crema.
Nonna se notava che la crema ottenuta era troppo liquida ci aggiungengeva un pò di semolino e la rimetteva sul fuoco finchè non si addensava.
Servire fave e verdure nel piatto e se volete mantenere la tradizione pugliese a centro tavola aggiungete olive,peperoni grigliati e lampascioni sott'olio che faranno da contorno.



Commenti

Post più popolari