Civita di Bagnoregio



Civita è una frazione di 11 abitanti del comune di Bagnoregio (Viterbo), fa parte dei borghi più belli d’Italia, Civita è conosciuta come ‘La città che muore’.

Civita è in posizione isolata ed è raggiungibile solo attraverso un ponte di cemento armato costruito nel 1965 (dal 2013 l’attraversamento del ponte è a pagamento),la causa del suo isolamento è dovuta alla progressiva erosione della collina e della vallata circostante che ha dato vita alle tipiche forme dei calanchi.

Venne fondata 2.500 anni fa dagli etruschi sulla strada che congiunge il Tevere al lago di Bolsena, anticamente si accedeva attraverso 5 porte, mentre oggi si accede solo dalla porta di Santa Maria, la struttura urbanistica è costituita da cardi e decumani secondo l’uso etrusco e romano, mentre l’intero rivestimento architettonico è di origine medievale e rinascimentale.

COME ARRIVARE:

Il modo migliore per raggiungere Civita è in auto, percorrendo l’autostrada A1 sia per chi viene da nord o da sud, l’uscita dell’autostrada è Orvieto, e si prosegue sulla statale Roma-Bagnoregio.

In treno le stazioni più vicine sono quella di Viterbo ed Orvieto da dove partono gli autobus per Bagnoregio.

Ho avuto la fortuna di visitare Civita due volte, il primo impatto mozza il fiato perché sembra che la piccola frazione è sospesa in cielo, a l’interno di Civita troverete molti ristoranti dove assaporare i prodotti locali, negozi di souvenir, se vi rimane del tempo anche Bagnoregio merita una bella visita.









VALLE DEI CALANCHI





Commenti

Post più popolari