AMATRICIANA (QUELLA VERA)

 


Sono passati due anni da l'ultima volta che ho mangiato una classica amatriciana ,perchè di solito utilizzo lo speck invece del guanciale ,però stavolta per ricordare mio padre che da vero romano era il suo piatto preferito ho deciso di preparare la classica ricetta.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 GR. DI SPAGHETTI QUADRATI TRAFILATI IN BRONZO 

200 GR. DI GUANCIALE DI NORCIA

1 PASSATA DI POMODORO

PECORINO ROMANO GRATTUGGIATO Q.B.

1|2 BICCHIERE DI VINO ROSSO

OLIO E.V.O. Q.B

SALE Q.B.

PROCEDIMENTO:

Tagliare il guanciale a cubetti ,la grandezza del taglio a vostro gusto ,la cotica non buttatela ,prendete una padella capiente e fate rosolare bene il guanciale ,fino a che non diventa croccante ,verso fine cottura sfumate con il vino rosso ,una volta terminata la cottura del guanciale toglietelo dalla padella.
Nella stessa padella dove avete cotto il guanciale preparate il sugo ,verso fine cottura aggiungete il il sale e il guanciale e lasciate riposare il tutto.
Ora bisogna preparare la pasta ,prendete una pentola e riempitela con dell'acqua ,portare l'acqua in ebolizione ,aggiungete il sale e la pasta ,quando è ancora al dente aggiungete la pasta nella padella con il sugo ,amalgamate il tutto.
Una volta impiattata la pasta aggiungete d ogni piatto il pecorino romano grattugiato sempre a vostro gusto per le quantità



Commenti

Post più popolari