FETTUCCINE AL RAGU' NOSTRANO

 


La domenica per me è il giorno dei ricordi ....il profumo del ragù inebriava casa di mamma ...queste tradizioni cerco di non prenderle e la domenica a pranzo spesso vicino il ragù .
Inizio la preparazione già dal sabato sera perché un buon ragù ha bisogno di tempo e pazienza.
Ricetta per 4 persone
300 gr di carne macinata ( preferisco quella mista bovino e suino )
2 confezioni di polpa di pomodoro
2 carote
1 costa di sedano
1 cipolla
Olio e sale q.b
Un bicchiere di vino rosso
Un pizzico di noce moscata
Pasta 300 gr ( io ho usato le fettuccine del granaio Poppi Gaudenzi)
Procedimento :
Facciamo un trito con sedano carota e cipolla. Mettiamo in una pentola un filo di olio a coprire il fondo , mettiamo il trito ed iniziamo a soffriggere. Continuando a mescolare dopo un paio di minuti aggiungiamo il macinato e successivamente quando è rosolato sfumiamo con vino rosso . Lasciamo evaporare e aggiungiamo il sugo e un po' di acqua ( io riempio il contenitore della passata e l aggiungo ) Abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere a fuoco lento per circa due ore. Sistemiamo di sale. Il giorno dopo faccio continuare la cottura per altri 30 minuti . Lessiamo la pasta e in una padella mantechiamo con il ragù ed una spolverata di formaggio ( io uso il Rodez, che da me in Puglia viene usato quasi per tutto) . Questa tipologia di pasta fatta con farina senatore cappelli garantisce oltre al sapore unico alta digeribilità . Molto ruvida al tatto trattiene bene il condimento oltre alla cottura . Ottima davvero


Commenti

Post più popolari